3D info e promo

16-07-2013 - Le batterie per impianti fotovoltaici.
I sistemi di accumulo di energia elettrica sono dispositivi da dimensionare in base alla tipologia di potenza e dell’autonomia che devono garantire all'impianto fotovoltaico. L’uso di sistemi di accumulo assicura nel lungo periodo vantaggi economici e gestionali, grazie alle funzioni di:
Continuità di funzionamento, perché in caso di interruzione della fornitura di energia elettrica, un sistema di accumulo garantisce continuità di erogazione dell’energia, che altrimenti si interrompe, anche dall'impianto fotovoltaico.
Ottimizzazione dell’autoconsumo, perché l’integrazione di un impianto fotovoltaico con un sistema di accumulo permette di massimizzare l’autoconsumo, immagazzinando l’energia nel momento in cui la produzione supera i consumi e prelevandola nel caso contrario.
Gli altri vantaggi sono:
  • integrabilità: semplice da installare, integrabile in impianti fotovoltaici nuovi o esistenti, grazie a kit già configurati per varie classi di potenza
  • Flessibilità: possibilità di realizzare sistemi monofase e trifase, di espansione modulare, con potenze da 3 kW a  oltre 100 kW.
  • Efficienza: per il grado di rendimento dell’impianto fotovoltaico più elevato.

Tra le batterie disponibili sul mercato, la più idonea risulta sempre la batteria al piombo, grazie soprattutto al rendimento di carica e scarica e al rapporto tra prezzo e prestazioni.
Le batterie adottate negli impianti fotovoltaici possono assorbire correnti di carica molto deboli, cosa che le normali batterie non potrebbero fare, e tolgono pressione ai carichi elettrici della rete dovuti ai sistemi fotovoltaici. Infine, si possono detrarre dalle imposte.

Richiedi un preventivo, clicca qui.